Rasoi di sicurezza: storia e migliori marche in commercio

Storia del rasoio in sicurezza

Prima dell’invenzione del rasoio di sicurezza, gli uomini radevano la propria barba con il rasoio a mano libera, uno strumento, ai tempi, rudimentale e decisamente pericoloso rispetto ai moderni rasoi.

 

Le prime informazioni riguardo al rasoio di sicurezza si possono trovare nel libro del 1770, “La pogonotomie” (ovvero l’arte del radersi), in cui l’autore, il coltellinaio francese Jean-Jacques Perret illustra la sua creazione alla perfezione.

 

Bisognerà aspettare la seconda metà del 1800 per vedere in commercio i rasoi a forma di “T” (così come li conosciamo oggi) e non più con la lama in linea con il manico.

 

Solo pochi decenni dopo, nei primi anni del 1900, venne ideato dall’imprenditore ed inventore King Camp Gillette, un sistema per commercializzare le lamette usa e getta economiche.

In quegli anni, il mercato delle lamette usa e getta era talmente in forte crescita che fino al 1921 – anno in cui decade il brevetto della Gillette fino a quel momento unica produttrice – erano state vendute circa 15 milioni di rasoi.

 

Un salto di qualità avvenne nel 1965, quando l’azienda inglese Wilkinson Sword iniziò a produrre lamette in acciaio inossidabile: questo aumentò di gran lunga la durata e la qualità delle lamette che non arrugginivano più.

 

Come sono fatti i moderni rasoi di sicurezza

Ideato per la rasatura completa della barba, il rasoio di sicurezza è composto dal manico (chiamato anche grip) e una testina sulla quale viene montata la lametta. Il rasoio può essere a 2 o 3 pezzi a seconda se la testina sia fissa o meno. A differenza del rasoio a mano libera, questo strumento è protetto da un pettine che evita il contatto diretto della lametta con la pelle.

 

Migliori rasoi di sicurezza in commercio

Al giorno d’oggi, nonostante la forte concorrenza anche con brand più giovani, in commercio la fanno da padrone le marche fondate intorno al 1900 come: Gillette, Wilkinson, Mühle e Merkur.

In questo articolo vogliamo parlarvi di quelli, che secondo la nostra esperienza – e le vendite ce lo confermano – sono due tra i migliori rasoi di sicurezza in commercio: il Mühle R89 e il Merkur 34C.

 

Mühle R89

Il Mühle R89 è un rasoio a tre pezzi, a pettine chiuso (closed comb). Grazie al suo taglio morbido è adatto ad ogni tipo di pelle.

Il manico è in metallo zigrinato, questo lo rende antiscivolo anche se utilizzato con le mani bagnate.

Con un peso di soli 65gr è considerato un rasoio relativamente leggero.

La Mühle, fondata nel 1945 a Stützengrün (Germania) e nata come produttrice di pennelli da barba è attualmente una delle più importanti case produttrici di accessori per la rasatura a livello mondiale.

 

Merkur 34C

Il Merkur 34C è un rasoio a due pezzi, anch’esso in metallo zigrinato, per rendere più salda la presa anche con le mani bagnate.

Ha il grip corto, ideale per chi preferisce tenere il rasoio con la punta delle dita e pesa 78gr. Il suo peso fa in modo che non bisogna applicare troppa pressione durante la rasatura, tutto ciò avviene in modo molto scorrevole.

La sua caratteristica a pettine chiuso lo rende adatto a tutti i tipi di pelle, ideale anche per i principianti.

La Merkur, fondata nel 1896 a Solinger (Germania) produce numerosi rasoi di sicurezza che si adattano a tutte le esigenze, e sono tra gli accessori per la rasatura  più venduti e conosciuti nel mondo.

Prodotti correlati

Riferimento: RM700

Rasoio Merkur Futur 700

Merkur Futur - mod. M 700 - Rasoio di Sicurezza Merkur Futur - Apertura a Molla - Inclinazione Lametta Regolabile - Rasoi Merkur

Prezzo 75,50 €
Dettagli
Disponibile

Riferimento: R89

Rasoio Muhle R 89 DE

Muhle DE R89 - Rasoio di Sicurezza Muhle - mod. R89 - Apertura 3 Pezzi - Manico Zigrinato - Rasoi Muhle - Rasoi DE

Prezzo 33,50 €
Dettagli
Ultimi articoli in magazzino

Seguici su Facebook