Sapone da barba: come usarlo e come scegliere il migliore

Sapone da barba: come usarlo e come scegliere il migliore

La scelta di un sapone da barba è molto importante per ottenere una rasatura perfetta. Grazie alla riscoperta dei barbieri, sono sempre di più gli uomini che scelgono questo prodotto per la rasatura. Chi si rade da solo molto spesso sceglie la schiuma solo per la velocità. Il sapone però rappresenta uno stile di vita completamente differente che, seppur più lento, però riesce a dare dei risultati ottimali. In pratica, chi ama radersi con delicatezza dedicandoci più tempo, non può non prendere in considerazione questo prodotto.

Che cos'è il sapone da barba

Il sapone da barba è un prodotto che previene arrossamenti, brufoletti e tagli sulla pelle. È un prodotto molto importante per la cura della pelle. Il sapone, a differenza della schiuma da barba, riesce a produrre molta più crema ed inoltre, ha una durata maggiore. Di certo, rappresenta una soluzione che richiede più tempo per la rasatura.

Come scegliere il sapone da barba

Per scegliere un sapone da barba, bisogna valutare una serie di aspetti importanti tra cui:

- Inci del sapone;
- Quantità e qualità di schiuma prodotta;
- Presenza di sostanze irritanti o allergeniche;
- Capacità di ammorbidire barba e cute.

INCI del sapone

L'Inci del sapone da barba è l'acronimo di International Nomenclature of Cosmetic Ingredients. Parliamo di un codice usato per indicare gli ingredienti che si trovano in un prodotto cosmetico. Si indicano in maniera decrescente, tenendo conto della loro concentrazione nel prodotto. Un sapone di qualità deve avere ingredienti che non solo rispettino l'ambiente, ma riescano anche a garantire l'assenza di prodotti potenzialmente dannosi come ad esempio, parabeni (i conservanti dell'industria cosmetica), siliconi, composti sintetici inquinanti di derivazione petrolifera o ingredienti allergizzanti.

Quantità e qualità della schiuma prodotta

Per valutare la qualità e la quantità di schiuma prodotta da un sapone da barba, bisogna capire se ha un potere idratante forte, analizzando gli elementi che si trovano all'interno. E' opportuno non scegliere quei saponi al cui interno siano presenti prodotti pericolosi per la salute che spesso generano allergie pur di fare tanta schiuma. In generale, però un sapone da barba di qualità, per essere garantito in quanto tale, deve avere anche una buona percentuale di glicerina, idrossido di potassio ed idrossido di sodio.

Presenza di sostanze irritanti e capacità di ammorbidire la pelle

Se un sapone da barba è realizzato con prodotti naturali non avrà allergeni presenti all'interno. Quindi si tratta di un prodotto che aiuterà ad idratare, ma anche ad evitare irritazioni facilmente. Quelli con oli vegetali all'interno o anche con una buona percentuale di glicerina, sono quelli che riescono a migliorare la qualità della pelle.

Come usare un sapone da barba

Per usare il sapone da barba, bisogna mettere il pennello in ammollo in acqua per circa 5 minuti con acqua non bollente, ma calda. Poi si prende il sapone, si mettono le dita nell'acqua e si fa cadere qualche goccia per ammorbidirlo. Successivamente si toglie l'acqua si prende il pennello si strofina sul sapone energicamente fino a quando non si inizia a montare la schiuma. Una volta ottenuta la quantità di schiuma desiderata, si può iniziare con la monta della crema da barba. Si può anche decidere di dividerlo in pezzi, in modo tale da utilizzarlo in più fasi.

Related products

Seguici su Facebook